AD ADIUVANDUM

“Ad Adiuvandum” è una delle “rubriche” presenti da vari anni sulla pagina di Facebook del Gruppo Aquilano di Azione Civica “Jemo ‘nnanzi”.
Lo scopo è quello di concretizzare una forma di sensibilizzazione indirizzata di volta in volta al Sindaco o agli Assessori competenti o alle Società Municipalizzate o ad altri Enti o società di servizi affinchè si intervenga per risolvere situazioni di degrado di cui vengono pubblicate le relative foto, in particolare nel centro storico dell’Aquila o in zone limitrofe.
Ottenuta la soluzione del caso prospettato vengono pubblicate anche le foto dello stato successivo.

17 3 2018 AD ADIUVANDUM! LO STRANO CASO DELLA PENSILINA SENZA FERMATA E DELLA FERMATA SENZA PENSILINA! Lettera aperta al Vice Sindaco ed Assessore alle OO.PP. Guido Quintino Liris. Signor Vice Sindaco nonché Assessore alle OO.PP., abbiamo pensato che in una giornata piovosa come questa è proprio il caso di sollecitare sua attenzione ad un caso da risolvere che ci sembra oggettivamente surreale. Siamo in Piazza Battaglione Alpini (Fontana Luminosa), dove insiste una pensilina davanti alla quale, da informazioni assunte, da moltissimo tempo non è più prevista una fermata dell'autobus. Altresì a pochi metri, su Viale Gran Sasso, vi è una fermata dell'autobus priva della pensilina, quanto mai utile per gli utenti proprio in giornate come questa. Chiediamo suo interessamento per verificare quanto sopra e provvedere allo spostamento della pensilina (possibilmente riparata e ripulita) presso la vicina fermata. Saluti aquilani e jemo 'nnanzi.

17 2 2018 Lettera aperta all'Assessore alle OO.PP. Guido Quintino Liris. Signor Assessore, siamo in Via San Basilio, a ridosso di Piazzetta Sant'Amico. I lavori dell'immobile sul lato sinistro della foto sono praticamente terminati e l'eliminazione della rete di cantiere appalesa in tutto ll suo fulgore il vecchio "totem" che occorreva a rilevare gli ingressi nella ZTL (nella vita precedente). Orbene, attualmente il "totem" non è in uso, non si sa se sarà riutilizzabile e non è dato sapersi se e quando eventualmente tornerà in funzione. Inoltre da come è posizionato ci sembra possa creare problemi alla viabilità, ed altri "totem" identici sono stati già rimossi in centro storico. Per quanto sopra esposto chiediamo suo interessamento per considerare un'eventuale rimozione del 'totem".

13 2 2018 Non è una bona novella per Via delle Bone Novelle! Difatti, nella famosissima strada che evoca gli antichi fasti della Magnifica Citade, giacciono abbandonati tre vecch ed arrugginiti pali in ferro, attualmente utili solo come eventuale tunnel per topi. Provvederemo a segnalare la cosa al competente Ufficio Comunale, affinché anche questo esempio di degrado ci lasci per sempre.
21 2 2018 Una bona novella in Via delle Bone Novelle! Tre vecchi tubi di ferro arrugginito non albergano più sul pubblico suolo! Grazie sentitamente all'ASM per il concreto e veloce intervento di rimozione.

10 2 2018 Lettera aperta all'Assessore Guido Quintino Liris. Signor Assessore, siamo in Via Cardinale Mazzarino, alla fine della quale la settimana scorsa, grazie al suo fattivo interessamento, è stato definitivamente eliminato il totem dell'inutilità posto di fianco al Torrione, costituito da un vecchissimo ex palo dell'illuminazione pubblica. Orbene, come logico, l'intervento ha suscitato reazioni positive ed alimentato anche speranze verso quel livello di civiltà e decoro che ogni città che voglia definirsi tale deve avere, tanto da ricevere immediata segnalazione da alcuni nostri concittadini circa la presenza di altri due totem dell'inutilità nella stessa strada! Siamo andati a verificare e la situazione, se possibile, è ancora più angosciante e grave di quella risolta la scorsa settimana. Difatti questi ormai inutili e vecchissimi ex pali dell'illuminazione insistono al centro dei marciapiedi, assurgendo così a clamoroso esempio di vera ed assurda barriera architettonica! Sappiamo che l'Amministrazione Comunale vuole dotarsi della figura del Disability manager, dimostrando massima attenzione affinché L'Aquila divenga veramente una città inclusiva a cominciare dalla totale e quanto mai necessaria e civile eliminazione delle barriere architettoniche e siamo sicuri, quindi, di poter contare su un suo fattivo, concreto e celere interessamento per accorciare, con la rimozione dei due totem/barriere di cui sopra, la strada per raggiungere un altro primato, quello di città totalmente inclusiva!

3 2 2018 In questi giorni capita spesso di incontrare squadre di addetti del Comune che intervengono in operazioni di ripulitura e potatura di aree verdi pubbliche. Ciò è avvenuto la settimana scorsa nella zona verde antistante il parcheggio dei campers a Via Strinella. L'operazione di ripulitura del verde ha portato alla "scoperta" di un vecchio palo per l'illuminazione completamente arrugginito e chissà da quanto tempo ivi giacente. Provvederemo a segnalare la cosa al competente ufficio comunale, affinché anche questo esempio di degrado ci lasci per sempre.
6 2 2018 Un altro piccolo ma consistente esempio di degrado in forma di vecchio palo arrugginito ha lasciato per sempre l'area verde prospicente il parcheggio per i campers a Via Strinella. Si ringrazia il Settore Pubblica Illuminazione del Comune per l'immediato intervento.

31 1 2018 RIPORTIAMO IN VITA LA FONTANA MONUMENTALE DI SAN MARCIANO! Lettera aperta al Vice Sindaco ed Assessore alle OO.PP. Guido Quintino Liris. Signor Vice Sindaco, siamo in Piazza San Marciano, dove alcuni palazzi sono già "tornati in vita", cosa che, purtroppo, non può dirsi della bellissima Fontana Monumentale che insiste al centro della Piazza. Chiediamo suo precipuo intervento affinché sia ridata alla Fontana l'antica dignità ed in essa possa tornare l'acqua, concreto simbolo di vita. Restiamo a disposizione per qualunque aiuto concreto possa essere utile per contribuire a realizzare quanto sopra richiesto.

28 1 2018 Lettera aperta all'Assessore Emanuele Imprudente. Signor Assessore, innanzitutto buona domenica. Abbiamo scelto questa bellissima giornata invernale aquilana per proseguire nella nostra opera di segnalazione di eternit (o presunto tale) che abbiamo potuto rilevare abbandonato nel nostro centro storico. Ciò in quanto ormai sappiamo di trovare la volontà ferma e determinata del suo assessorato ad eliminare tutte queste situazioni di estremo degrado e di potenziale pericolo per la salute pubblica. Le prime due foto evidenziano la situazione in Vico dei Roiani, poi è la volta di Via delle Stimmatine, per proseguire in una situazione piuttosto complessa in Via Minicuccio d'Ugolino e finire nelle adiacenze di Piazza San Pietro. Contiamo, more solito, nel suo pronto e fattivo interessamento, con il logico coinvolgimento dell'ASM per quanto di competenza. La bonifica anche di questi siti, oltre che essere necessaria a tutela della salute pubblica, ci condurrà verso il raggiungimento dell'agognato primato (per ora ancora unico) di città DEETERNITIZZATA!

27 1 2018 Questa mattina, durante un nostro usuale giro "di ricognizione" nel centro storico, abbiamo potuto rilevare la presenza di questa cassetta postale su un marciapiede di Viale Giovanni XXIII. Abbiamo avvertito l'ufficio CDM delle Poste Italiane, Sede dell'Aquila che ha disposto un immediato intervento di rimozione, per il quale ringraziamo sentitamente.

19 1 2018 Siamo in Viale Duca degli Abruzzi, angolo Via Roma, dove siamo stati felicemente privati dalla ingombrante presenza di una ex centralina dell'ex semaforo a suo (lontano) tempo ivi presente. Un altro piccolo passo verso la "normalità" di cui ringraziamo sentitamente il Settore Pubblica Illuminazione del Comune, cui avevano segnalato necessità di intervento.

20 1 2018 L'AQUILA STA PER RAGGIUNGERE UN IMPORTANTISSIMO PRIMATO, QUELLO DI CITTÀ QUASI COMPLETAMENTE DEETERNITIZZATA (interessare sul termine l'Accademia della Crusca, prego). Durante la recente campagna elettorale uno degli argomenti di dibattito promosso dal Gruppo Aquilano di Azione Civica "Jemo 'nnanzi" con tutti i candidati Sindaci riguardò l'eternit abbandonato sul suolo pubblico del nostro centro storico (e non solo). Il nostro Gruppo aveva individuato più siti ove questo materiale pericoloso per la salute pubblica era stato abbandonato da persone senza scrupoli e privi financo del minimo rispetto verso gli altri ed avevamo provveduto, dopo le elezioni, a segnalarne quattro all'Assessore Emanuele Imprudente. Di questi il più "corposo" era quello in Piazzetta San Benedetto, giusta segnalazione ricevuta da una nostra concittadina. Ebbene quel sito ed anche gli altri sono stati ora bonificati dopo in intervento ad hoc disposto dall'ASM. Ringraziamo l'Assessore Imprudente e l'ASM per questo che noi riteniamo un importantissimo risultato. Poiché la ristrutturazione di ogni immobile lesionato dal sisma ha previsto lo smaltimento dell'eternit ex lege, la dovuta eliminazione anche di questi "residui" porterà L'Aquila a fregiarsi di un grandissimo riconoscimento : quello di città DEETERNITTIZZATA!

7 1 2018 A PIAZZETTA DEL SOLE NON SPLENDE PIÙ IL SOLE! Lettera aperta all'Assessore Emanuele Imprudente. Signor Assessore, siamo in Piazzetta del Sole, quella che dovrà divenire uno dei "salottini a cielo aperto" dell'Aquila Nova. Attualmente vi ha riaperto un'attività commerciale e vi insiste la parte retrostante di Palazzo Cappa, meravigliosamente tornato a nuova vita. Orbene, come potrà vedere dalle foto, nelle aiuole (o presunte tali) della Piazzetta vi sono rifiuti di vario genere, tabelle comunali per indicazioni varie, una montagnola di sampietrini e, cosa che deve prevedere a parer nostro un intervento immediato, un lampione della pubblica illuminazione la cui pesante parte sommitale si regge appesa ad un filo! Le chiediamo quindi un immediato, totale e risolutivo intervento, assicurando che il nostro Gruppo resta a totale disposizione per qualunque aiuto potesse essere necessario a riguardo. Buon 2018 Assessore, che sia un anno di azioni, soluzioni, determinazione e conseguente crescita comune!
13 1 2018 BONE NOVELLE, SPLENDE DI NUOVO IL SOLE A PIAZZETTA DEL SOLE! Non è stato facile in quanto si è reso necessario l'intervento di più forze : il fattivo interessamento dell'Assessore all'Ambiente Emanuele Imprudente e di quello alle Opere Pubbliche Guido Quintino Liris, il concreto intervento del Settore Opere Pubbliche, della Pubblica Illuminazione e dell'ASM. Abbiamo inoltre contezza che I prefati uffici stanno lavorando anche per riattivare i lampioni in stile posti nelle aiuole e la fontanella, che tornerà a gettare acqua, così come prima del 6 aprile, così come da sempre. Quando l'azione civica incontra la volontà politica e la conseguente gestione amministrativa una Comunità è destinata ad un proficuo futuro. Complimenti a tutti.

6 1 2018 È stata prontamente ripristinata la recinzione posta a tutela della pubblica incolumità intorno al Torrione. Speriamo ora che al più presto comincino gli agognati lavori di restauro del monumento e che nelle more nessuno, dotato di buona dose di follia, provveda nuovamente a toglierla. Si ringraziano per l'immediato interessamento il Vice Sindaco ed Assessore alle OO.PP Guido Quintino Liris e per il concreto intervento gli operai del Settore Opere Pubbliche del Comune.

4 1 2018 È stato prontamente recuperato il rispetto dovuto alla Basilica di Collemaggio, resta, profondo, lo sdegno per l'autore del gesto. Un sentito e sincero ringraziamento all'ASM per l'immediato intervento.

12 12 2017 Lettera aperta all'Assessore Emanuele Imprudente. Signor Assessore, siamo in Piazza della Lauretana, e lo stato attuale della stessa è più che evidente nelle foto, per cui chiediamo suo precipuo interessamento per mettere fine a questo stato di degrado. Sappiamo che sono interventi straordinari e che molti se ne stanno già concretizzando, ma questa situazione, figlia della minima mancanza di rispetto e senso civico, se non verrà risolta a breve termine genererà altri accantonamenti di rifiuti, autoalimentandosi a dismisura. La frase scritta sul muro "No cultura, no vita", esempio di degrado essa stessa, assurge a simbolo di concreto ossimoro in questa Piazza. Il Gruppo, se necessario, è disponibile a collaborare a riguardo.
26 1 2018 Anche nel disastro non deve mai mancare la dignità, quella che ora è tornata in Piazza della Lauretana! Si ringraziano l'Assessore Emanuele Imprudente per il fattivo interessamento e l'ASM per il concreto intervento!

28 11 2017 Il Vice Sindaco ed Assessore alle Opere Pubbliche Guido Quintino Liris, come ci informa oggi il Messaggero, prende ufficialmente posizione in ordine alla nostra segnalazione relativa ad una quarantina di tabelle per le affissioni pubbliche inutilizzabili ed alla conseguente necessità di disciplinare le affissioni mortuarie, che attualmente avvengono sui pali, sui muri e financo sulle "conchiglie" di plastica per i cavi elettrici. Un necessario ed auspichiamo celere intervento dell'Amministrazione che denota sensibilità ed attenzione alla soluzione di un problema che riteniamo avere natura non solo pratica ed estetica, ma anche morale e sociale. Difatti, se non risolveremo questi problemi "di base" mentalmente non usciremo mai dall'emergenza, subendo un'assuefazione al degrado che sarebbe sempre più difficile, nel tempo, superare. Per aspera ad Astra!
7 12 2017 Del problema delle tabelle per le affissioni inutilizzabili in centro storico, con conseguenti affissioni dei necrologi su pali, muri e financo "conchiglie" in plastica per i cavi dell'illuminazione ne abbiamo ampiamente parlato (e documentato). Abbiamo anche ottenuto a riguardo, Deo gratias, precise volontà di risolutivi interventi a breve da parte dell'Assessore e Vice Sindaco Guido Quintino Liris. Il problema non è solo estetico o morale, ma anche sociale, perché riteniamo che perdurando questa situazione non "usciremo mentalmente" dall'emergenza post sisma del 6 aprile. Caso di scuola possiamo considerarlo questa tabella per le affissioni in Viale Rendina alla Villa Comunale, posta a ridosso del Grande Albergo, tornato perfettamente e pienamente funzionante anche con Bar e ristorante : vi sono ancora i resti di manifesti del 2009!

26 11 2017 DIGNITÀ PER L'AFFRESCO DI SAN GIOVANNI DA CAPESTRANO! In onore e per devozione di San Giovanni da Capestrano i nostri Padri nel 1580 fecero realizzare questa immagine. Non permetteremo che questo importante affresco, così splendidamente restaurato, resti oggi vilipeso da un tubo con tromba, sul cui uso attuale, peraltro, resta più di un dubbio e che, comunque, dovrà trovare più opportuna collocazione.

24 11 2017 Tre anni fa iniziava la rubrica Ad Adiuvandum su questo pezzo .
Questa mattina la Ditta Gavioli ha cominciato i lavori di riparazione dei danni a Porta Napoli!

20 11 2017 IL PALALBERO! Lettera aperta all'Assessore Guido Quintino Liris. Signor Assessore, siamo alla Villa Comunale, esattamente in Viale Rendina, angolo Via Jacobucci. Come può vedere dalle foto vi è un vecchio palo dell'illuminazione pubblica che è da talmente tanto tempo inutilizzato da essersi "fuso" con la pianta retrostante, tanto da aver dato origine ad una nuova forma arborea, il Palalbero. Capiamo bene che le piante sono importanti, specie se in forme così rare, ma nel caso di specie chiediamo Suo intervento affinché la pianta resti tale ed il palo veleggi al più presto verso migliori e più consoni liti.
5 12 2017 UN PALALBERO IN MENO ALLA VILLA COMUNALE! Abbiamo un Palalbero in meno alla Villa Comunale! Difatti la singolare forma arborea, dopo circa quarant'anni, risulta essere stata definitivamente destinata ad altri lidi. Si ringraziano per il fattivo interessamento l'Assessore Guido Quintino Liris e per il concreto intervento il Settore Illuminazione Pubblica.

14 11 2017 Un palo abbandonato e cadente in meno in Via Borgo Rivera! Si ringraziano per l'immediatissimo interessamento l'Assessore Guido Quintino Liris ed il Settore Pubblica Illuminazione del Comune.

14 11 2017 Lettera aperta all'Assessore Emanuele Imprudente. Signor Assessore, siamo in Piazza Fontesecco, a ridosso della Fontana monumentale. Sabato pomeriggio ha acceso nuove luci un'attività commerciale in Palazzo Antonelli, meravigliosamente restaurato, e ci dicono che un'altra attività sta per aprire in loco. Lo stato attuale della Piazza e della Fontana monumentale sono più che evidenti nelle foto allegate, per cui chiediamo suo precipuo interessamento per mettere fine definitivamente a questo stato di degrado, ora sinceramente inaccettabile. Il Gruppo, se necessario, è disponibile a collaborare a riguardo.
21 11 2017 LA DIGNITÀ RITROVATA DELLA FONTANA MONUMENTALE DI PIAZZA FONTESECCO! Si ringraziano per il fattivo interessamento l'Assessore Emanuele Imprudente e per il concreto intervento gli Operai del Comune dell'Aquila!